17 dicembre 2017 - 22:13
logotype
BIOGRAFIA

Rico GarofaloChi è Rico Garofalo

Federico Garofalo nasce a Foggia il 1 maggio 1924, proveniente da famiglia di cultori di musica, (suo padre Ferdinando suonava il violino), studiò pianoforte con la prof.ssa Consagro sin dalla tenera età. Personaggio illustre che ha sempre portato, ovunque si esibiva, il nome della città di FOGGIA con sé: era divenuto un binomio GAROFALO-FOGGIA per tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, a Foggia, in Provincia e a livello Nazionale. GAROFALO Federico era conosciuto nell'ambiente foggiano e nazionale come "Il Maestro Rico Garofalo".
Dopo il '43 la svolta: l'esperienza di suonare per gli americani ha sviluppato in lui l'esigenza di soddisfare i loro gusti (documentazione presente nella sezione area stampa). Nasce l'Orchestra Internazionale Parker's Boys, il quale iniziò a dirigere tanto da essere eletto miglior Complesso Orchestrale del Mezzogiorno. Dal Veneto alla Sicilia, il Complesso è sempre stato apprezzato con entusiasmo. Anche il giovane Renzo Arbore ha fatto parte della mitica Orchestra Jazz in qualità di Clarinettista. Rico Garofalo ha fatto parte anche dell'Orchestra Golden Gate e K-13.
Insegnante di scuola elementare, ligio al dovere scolastico e musicale, sempre presente in ogni importante manifestazione Pubblica, specialmente quelle organizzate per beneficenza, riusciva a svolgere e fondere bene con passione ed uguale diligenza e competenza le due attività. Suo è il merito degli elogi del Presidente del Consiglio di Stato e delle massime autorità della Provincia e della città di Foggia presenti all'esibizione, nel maggio del 1960, di un saggio corale polifonico di 600 scolari da lui preparati e diretti posizionati nella tribuna del campo Sportivo Comunale di Foggia "P. Zaccheria" (documentazione presente nella sezione video).
Nel 1968 fu prescelto dalla RCA di Roma quale pianista-concertatore di fiducia per la ricerca di nuovi talenti canori nella provincia di Foggia, per presentarli poi, a trasmissioni televisive e radiofoniche Nazionali. Vincitore di Concorsi Nazionali e Rassegne Nazionali della Canzone realizzati a Roma in collaborazione della RAI TV; più di una canzone fu selezionata per essere inclusa nel repertorio di musica leggera della RAI. Richiesto come ospite in diverse trasmissioni televisive in onda sulla RAI TV e in tantissime trasmissioni di emittenti locali e regionali; Gli fu anche riconosciuto l'attestato di Commissario Fisarmonicisti e gli fu conferito l'onoreficenza di Cavaliere.
Compositore di 249 canzoni italiane, di cui 42 folkloristiche di Foggia. "L'Inno del Foggia", fu la canzone che per anni anticipava il fischio di inizio di tutte le partite casalinghe del Foggia Calcio. Ma le composizioni più importanti sono state: "La Canzone di Padre Pio – Il Profumo di Padre Pio" dedicate al Santo Frate cui era molto devoto, tanto da essere suo figlio spirituale, canzoni che hanno incontrato favorevolissimi consensi tanto da tradurre il suo testo in lingua francese, inglese, tedesco e spagnolo; una toccante canzone dedicata alla Patrona della Città di Foggia "La Madonna dei Sette Veli" cantata nelle scuole in occasione di recite, e alla Madonna dell'Incoronata.
Primo maestro di musica di Renzo Arbore. Il noto show-man lo ricorda ovunque gli capiti di parlare del suo primo maestro "…se non ci fosse stato Rico io non avrei fatto questo mestiere. Rico mi ha insegnato i primi rudimenti del pianoforte con una pazienza straordinaria e con la sua positività perché lui era sempre sorridente. Rico aveva un'arte: ti dava la possibilità di suonare una canzone incoraggiandoti sempre a proseguire".
In data 2 febbraio 2002 l'Amministrazione Provinciale di Foggia ha organizzato una manifestazione per commemorare il Pianista-Compositore Rico GAROFALO, consegnando una targa di merito ai familiari, dal quale è emerso che la CITTA' di FOGGIA ha vinto la "CAMPANA D'ORO", grazie ad una musica e all'interpretazione di Rico GAROFALO.
In data 7 febbraio 2011 l'Amministrazione Comunale ha inaugurato una strada della città di Foggia intitolandola al Musicista Rico Garofalo, alla presenza delle autorità, familiari, amici e dal suo illustre allievo, lo show-man Renzo Arbore il quale ha esordito dicendo:"Ciò che sono oggi lo devo al Maestro Rico GAROFALO".
In data 7 marzo 2013 l'Istituto Comprensivo Scuola Primaria E. De Amicis di Foggia ha inaugurato il laboratorio musicale De Amicis intitolando l'aula musicale al maestro Rico Garofalo il quale ha insegnato presso l'Istituto De Amicis per tanti anni, lasciando valori di profonda umanità e di grande professionalità. Memorabile fu l'esibizione del coro di 600 voci bianche composta dagli alunni dell'Istituto De Amicis, sistemati nella tribuna dello stadio Zaccheria di Foggia, magistralmente preparato e diretto dal Maestro Rico Garofalo.
In data 29 maggio 2013 i figli del Maestro Rico Garofalo hanno avuto l'onore di donare a Papa Francesco quello che il loro papà custodiva con amore: "La canzone di Padre Pio", primo disco in assoluto dedicato al Santo Frate (1968) musica di Rico Garofalo, parole del Prof. Gino Scauzillo, cantata da Luciano Rondinella, tradotto in diverse lingue ed ascoltata in tutto il mondo.